Creare una rete di adulti che sostiene chi fatica ad occuparsi dei figli, in grado di diventare nuovi punti di riferimento per i bambini e per i genitori

Trasformare il sostegno alle famiglie in difficoltà, attraverso l’attivazione di altre famiglie. È questa l’idea alla base di Famiglie Solidali, l’iniziativa sviluppata nei distretti metropolitani di Pieve Emanuele e Rozzano, in provincia di Milano, nell’ambito del progetto Texére, sostenuto dal bando “Welfare di comunità” di Fondazione Cariplo. «”Famiglie solidali”, così come tutto il progetto “Texére” si rivolge ai genitori che portano i segni di una storia difficile, che attraversano una fase di vita critica, a rischio di esclusione sociale e per queste ragioni, faticano a far fronte ai compiti di cura dei figli», spiega Patrizia Bergami, responsabile del progetto. «L’obiettivo, oltre a creare nuove risorse per i genitori in difficoltà, è anche offrire un’opportunità a tutte le persone che desiderano entrare a far parte di una possibile rete solidale sul territorio».

Leggi l’articolo completo
Clicca per scoprire di più
Scopri di più